Rientro a scuola e covid: bella sfida, vero?
A settembre genitori e bambini dovranno fare i conti con una realtà molto difficile. La ripresa dell’anno scolastico porterà una routine fatta di corse, ridotte ore di sonno e sbalzi di temperatura tali da sottoporre i bambini ad uno stress psico-fisico significativo. A spese, ovviamente, del loro sistema immunitario. Mai come ora, sotto le strette misure di sicurezza anticovid, i nostri bambini hanno bisogno di rafforzare le loro difese immunitarie contro i pericoli dei virus che aumentano esponenzialmente con i primi freddi. Ma esistono rimedi e buone abitudini per correre ai ripari.

Come aiutare i bambini ad affrontare queste nuove giornate al meglio? Continua a leggere l’articolo per scoprirlo!

Rientro a scuola e covid: come affrontare l’inizio del nuovo anno?

I bambini sono i soggetti più colpiti dalle varie malattie di stagione: febbre, tosse, raffreddori sono i sintomi di un sistema immunitario più debole rispetto a quello di un adulto, e specie in questo anno molto particolare e difficile sotto molti aspetti, possiamo aiutarli a mantenersi sani, in forze, per affrontare la giornata.

Ricordiamoci che ogni bambino ha bisogno di alcune attività determinanti:

  •  Sport: l’attività fisica è utile a tutti, ma per i bambini è decisamente essenziale. Il movimento, soprattutto quando praticato all’aria aperta, mantiene in salute corpo e mente e facilita il sonno durante le ore notturne. Sotto il Sole, inoltre, l’organismo dei bambini assimila maggiormente la vitamina D;
  • Sonno: i bambini hanno bisogno di dormire molto di più rispetto ad un adulto, in particolar modo ora che sono costretti a rispettare gli orari di entrata e uscita da scuola. La carenza di riposo può indebolire il sistema immunitario, rendendo i piccoli maggiormente esposti a germi e batteri.
  • Norme igieniche, soprattutto ora: ormai anche i bambini, per via dell’emergenza Covid, riconoscono l’importanza delle norme igieniche. Lavare spesso le mani, prima e dopo i pasti, e al rientro a casa aiuta a diminuire la possibilità che qualunque tipo di virus o batterio possa essere veicolato dalle mani, primissime parti del corpo a contenerne.
rientro a scuola e covid

Scuola rientro: aiutiamo i bambini con l’alimentazione

L’alimentazione sana e corretta è la prima alleata di un efficiente sistema immunitario. Parte tutto da lì: dal cibo che ingeriamo, dai suoi nutrienti e dal modo in cui li processiamo all’interno del nostro organismo. Alcuni di questi, i più importanti, sono:

  • La vitamina c e d, che secondo molti studi possono prevenire o alleviare i sintomi di infezioni causate da batteri e virus;
  • Lo zinco, tra i minerali più studiati in campo immunologico. Una sua carenza può portare ad alterazioni dell’integrità del sistema immunitario, secondo molti studi condotti su pazienti a rischio;
  • I probiotici, che oltre a regolare e garantire l’eterogeneità del microbiota intestinale sembrano avere un effetto immunostimolante. Tra i probiotici i β-glucani sono noti per l’aumento dell’attività di fagocitosi e dell’attività delle cellule natural-killer.

Frutta (agrumi, kiwi, papaya) e verdura (broccoli, cavolfiori, spinaci) sono gli alimenti più ricchi di vitamine, che aiutano a rafforzare il sistema immunitario e dunque proteggere il nostro organismo da infezioni batteriche e virali. In particolare, per i nostri bambini, che durante i mesi di restrizione sono stati costretti a ridurre drasticamente la loro attività motoria e dunque, ora che tornano a muoversi con più frequenza, hanno bisogno di un fabbisogno energetico maggiore.

Integratori: un aiuto per i bambini

Quando l’alimentazione e le buone abitudini non sono sufficienti, integratori come Ferrolat Plus aiutano i nostri bambini a proteggersi dalle influenze stagionali e dai periodi stressanti di rientro a scuola: arricchiti con Lattoferrina, Ferro, Vittamina C e Folati, garantiscono il benessere del macrobiota dell’intestino nei momenti di carenza di ferro ed energie.

Clicca qui per scoprire di più su Ferrolat Plus!

ferrolat plus