Le tue analisi rivelano una carenza di ferro? Esistono diversi integratori di ferro che possono aiutarti.

Il ferro è un elemento essenziale per il nostro organismo, perchè ha una funzione molto importante nella produzione dei globuli rossi (e quindi del sangue), ma non solo: sono diversi i motivi per i quali una ridotta quantità di ferro nel sangue non può essere trascurata.

Vediamo quali sono e come integrare il ferro con i migliori prodotti naturali in farmacia.

A cosa serve il ferro e cosa succede se manca?

La giusta quantità di ferro nell’organismo assicura la corretta produzione di emoglobina, una sostanza presente nel sangue che è deputata a trasportare l’ossigeno ai vari tessuti.

Inoltre, un livello di ferro ottimale è essenziale per il funzionamento corretto di alcuni enzimi e proteine e per la produzione degli ormoni e del tessuto connettivo (come la pelle).

Una carenza di ferro nell’organismo può manifestarsi con i seguenti sintomi:

  • stanchezza;
  • affaticamento;
  • mal di testa;
  • maggiore sensibilità alle infezioni (a causa delle ripercussioni sul sistema immunitario).

Nei casi in cui la mancanza di ferro si protragga nel tempo si parla di anemia sideropenica.

In questi casi potrebbe rendersi necessaria l’assunzione di integratori di ferro e vitamine e/o integratori di ferro e acido folico.

Carepharm-migliori-integratori-ferro-ferrolat

Anemia: ecco i migliori integratori di ferro naturali

La dose giornaliera di ferro raccomandata a livello europeo per un adulto è tra i 10 i 15 mg.

Naturalmente, questa dose varia in base a particolari situazioni o età della vita (ad esempio, un discorso a parte va fatto per gli integratori di ferro in gravidanza o per gli integratori di ferro per bambini)

Una dieta che contenga alimenti ricchi di ferro può sicuramente aiutarci a mantenerne i livelli ottimali. Ecco alcuni alimenti che contengono ferro:

  • carne
  • pesce
  • fegato
  • legumi (piselli, lenticchie, fagioli)
  • vegetali a foglia verde scuro (come gli spinaci)
  • frutta secca
  • un ulteriore accorgimento può essere quello di abbinare a questi cibi degli alimenti che contengono vitamina C (come il limone e i peperoni), perchè la presenza di vitamina C facilita l’assorbimento del ferro.

Ma a volte può non bastare ed è comunque necessario integrarlo.

Tra i migliori integratori in farmacia troviamo Ferrolat e Ferrolat Plus nelle sue varie versioni: ferro in compresse, ferro in gocce o liquido.

Ferrolat è un integratore di ferro e vitamina C che contiene, inoltre, lattoferrina e acido folico. Oltre a contribuire alla riduzione della sensazione di stanchezza e affaticamento, Ferrolat coadiuva la normale funzione del sistema immunitario.

Se vuoi saperne di più sui migliori integratori di ferro naturali clicca qui!

ferrolat gocce